Perché io... sono così

collana: i Lapislazzuli


Luigina Del Gobbo
Martina Paderni


età: dai 5 anni
argomento: diversità, libertà, identità
copertina: cartonata patinata
interno: colori
pagine: 32
formato: 29,7x23
rilegatura: filo refe

codice: ISBN 978-88-7874-546-9
PREZZO:   € 13,80

aggiungi al carrello

BAMBINA IPERATTIVA O BALLERINA?
Un albo illustrato ispirato alla storia della coreografa del celeberrimo musical “CATS”: la ballerina britannica Gillian Lynne.

Gillian è una bambina che non riesce a stare ferma, inizia con entusiasmo ogni cosa ma poi non porta mai nulla a termine. Per lei il mondo è come un grandissimo armadio dai cassetti semiaperti in cui frugare, alla ricerca di nuove avventure. L’esuberanza di Gill e questa sua tendenza a distrarsi alla prima occasione le causano continue ramanzine da parte della maestra. A chi le chiede perché si comporti in quel modo, Gill risponde: “Perché io, sono così”. Quando la mamma, preoccupata, chiederà il consulto di un medico, il dottore la tranquillizzerà invitandola ad iscrivere la bambina a un corso di danza… Una storia dedicata ai bambini che cercano la propria strada e agli adulti che gliela lasciano trovare.

Chi era Gillian Barbara Lynne:
Gill, la bambina che non riusciva a stare ferma, è un personaggio di fantasia ispirato a Gillian Barbara Lynne (1926), britannica, attrice e regista teatrale, ballerina, coreografa in numerose produzioni di opere al Covent Garden Theatre e alla Royal Opera House, insegnante alla Royal Academy of Dance di Londra, conosciuta soprattutto per aver firmato le coreografie del celebre musical di Andrew Lloyd Webber e T.S. Eliot “Cats” e quelle del musical “The Phantom of the Opera”.