Librerie fucsia, raccoglitori colorati, lunghe scrivanie bianche piene di carta, penne e computer, telefoni che squillano e fax che si "agitano". Questo il piccolo mondo della Lapis, abitato da Rosaria, impeccabile editrice sempre in moto, da Manuela grafica instancabile, da Francesca lettrice appassionata, da Paola organizzatrice infallibile, da Marco, perfetto amministratore, da Francesca la nostra poliglotta infallibile, da Chiara l'ufficio stampa che arriva ovunque, da Michela rigorosa ricercatrice, da Giovanni il commerciale più divertente!

Le nostre pubblicazioni sono rivolte a bambini e ragazzi dai 3 ai 15 anni. La casa editrice nasce nel 1996 con una proposta editoriale di divulgazione: guide turistiche pensate per i più piccoli. Nel corso degli anni il catalogo si è ampliato e anche l'arte e la scienza come la narrativa e l'illustrazione sono diventati tratti originali e distintivi della casa editrice.
I libri senza parole come quelli di arte sono pensati per i piccoli, per aiutarli a entrare nel mondo della lettura attraverso il gioco e la fantasia.
I libri gioco e i libri musicali sono favole e filastrocche ironiche, divertenti e surreali, per divertire ed educare il bambino all'ascolto e al ritmo.
I libri di scienza e gli albi illustrati si presentano per un pubblico più “adulto” sia per i contenuti che per l'immaginario scelto.
Le collane di narrativa, I misteri di Teo e Philippe Gratin sono gialli divertenti ed ironici che catturano la curiosità di grandi e piccini.
La nuova collana di narrativa Sì, io sono invita i giovani lettori a conoscere i grandi protagonisti della storia attraverso uno sguardo insolito e curioso: gli occhi di un bambino.